Ivan Bombieri - Executive Chef de La Taverna di Colloredo

Ivan Bombieri è il nuovo Executive Chef del Ristorante  La Taverna di Colloredo

Ivan Bombieri, nuovo chef a La Taverna.

E’ abitudine del Ristorante La Taverna effettuare ciclicamente un cambio del timone in cucina. A Colloredo di Monte Albano arriva così Ivan Bombieri, giovane e talentuoso chef veronese con una lunga esperienza alle spalle: dal 2006 al 2008 è al fianco  dello Chef Michele Motta a La Cantina di San Rocchetto, mentre dal 2010 inizia l’esperienza nelle cucine dei grandi Alberghi con l’importante passaggio dal 2011 al 2013 all’Alpen Royal Hotel***** di Selva di Val Gardena. Qui la cucina è nelle mani di Felice Lo Basso – 1 stella Michelin – e Ivan passa da capopartita degli antipasti a quella dei primi. Dal 2013 al 2015 invece è nelle brigate dello Chef Andrea Migliaccio, cucinando nelle varie sedi operative: Zermatt, Milano e soprattutto all’Hotel Capri Palace (5 stelle lusso e ristorante 2 stelle Michelin). Infine, l’ultimo periodo è con Italo Bassi al Ristorante ConfFusion a Verona e a Porto Cervo. Capace, preparato e intraprendente, Chef Bombieri è appassionato della tradizione e della tecnica, ricerca il gusto pulito privo di elementi superflui. A La Taverna spetterà a lui risolvere la tensione costante tra innovazione e tradizione, senza perdere il legame con le radici di una cucina di territorio. Affronterà la sfida nel ruolo di Executive Chef a capo di una brigata dinamica e preparata con Riccardo Celeghin alla pasticceria (proveniente da Agli Amici di Godia, 2 stelle Michelin), Andrea Signorini ai primi (Ristorante Vecchia Malcesine, 1 stella Michelin) mentre Richard Landazuri proveniente dall’Hotel Bauer di Venezia curerà gli antipasti.

Per saperne di più.

Il Ristorante La Taverna conta il suo 39^ esercizio consecutivo e negli ultimi 21 anni è stato sempre premiato con 1 Stella Michelin. Oggi La Taverna è un ristorante conosciuto per una cucina elegante ma concreta e una carta dei vini di gran pregio cha annovera più di 2.000 etichette ed annate memorabili. La Sala del Camino rimane quella principale (40 coperti), la Sala delle Volte (120 coperti) viene utilizzata per gli eventi con partecipazioni numerose e d’estate il giardino, vera e propria terrazza naturale sulla pianura friulana, si copre con una tensostruttura moderna e diventa uno tra gli spazi più piacevoli dove ristorarsi. Ormai da 10 anni, ogni Primavera riprendono i lavori per l’orto privato: si tratta di più di 200mq, attigui al Ristorante, che forniscono verdure fresche di stagione ed erbe aromatiche. Il ristorante organizza inoltre eventi a tema che seguono lo scandire  delle stagioni e interessanti appuntamenti dedicati al Mondo Vino per gli appassionati wine-lovers.

Novità.

Recentemente la sala più piccola, di fronte a quella del Camino, è stata riorganizzata. E’ nato così “Cence Mantil”  (“senza tovaglia” in friulano): si tratta di alcuni tavoli dedicati ad un menù più semplice, un servizio informale  senza venir meno lo stile “Taverna”. Un nuovo modo per accogliere la richieste di un pranzo veloce o una cena tra amici e trovare la collocazione migliore a piatti della tradizione. Per maggiori informazioni visitate il sito www.ristorantelataverna.it 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>