Ristorante Al Bagatto

Al Bagatto

Stampa la scheda

Come raggiungerci

 

La storia

Agli inizi era una piacevole osteria che venne aperta, l’11 novembre del 1966, da Eleonora e Giordano Marussi.
Nel 1980 il timone passa al figlio Gianni che, con sua moglie Patrizia, lo trasformerà in uno dei primi ristoranti della città, sia per qualità della cucina, sia per la sua frequentazione.
La terza generazione entra in campo ufficialmente nel 2008, quando la conduzione è affidata Roberto, figlio di Gianni e Patrizia, che nel locale lavorava già dal 1998.

La cucina

Con l’arrivo di Gianni la cucina diventò solo marinara. Cucina semplicissima basata sull’assoluta freschezza e qualità del pesce garbatamente innovativa. Politica seguita anche da Roberto. Per cercare di dare una qualità e servizio migliore il ristorante è aperto solo alla sera.

La cantina

Quando Gianni inizia la sua gestione, sostituisce le scaffalature dell’osteria, dietro al bancone, con una vetrina frigo per i vini, alta fino al soffitto e capace di 1500 bottiglie: una sorta di libreria di bottiglie. Certamente il primo locale di Trieste a fare la scelta di una cave de jour tanto funzionale quanto spettacolare.
La carta conta oltre 300 etichette, in maggioranza bianchi e spumanti.

INFORMAZIONI

La cucina:

esclusivamente di pesce, creativa, cercando di lasciare i gusti e sapori naturali

Costo medio*:

Euro 55,00
*pasto senza vini né bevande

Carte di credito:

Visa, Master card e American Express

Posti disponibili:

30

Chiusura settimanale:

domenica

Al Bagatto
Trieste (TS) 34100
Via Cadorna, 7
tel. 040301771
albagatto@libero.it