Una ricetta proposta dal ristorante Costantini

Con questo piatto abbiamo voluto dare valore alla semplicità. Da una parte quella dello sclopìt, erba spontanea che compare in molte preparazioni della nostra cucina tradizionale; dall’altra questo tipo di raviolo, che realizza il giusto equilibrio tra la pasta e il ripieno. La prima sensazione è il gusto della pasta fresca che poi è sostituito dal sapore tipico della silene vulgaris alias sclopìt.

Ingredienti


250 g di pasta fresca per ravioli, 200 g di ricotta fresca, 200 g di sclopìt, 40 g di Montasio stravecchio grattugiato, sale-pepe q.b., 80 g di burro, 1 bicchiere di brodo vegetale

Preparazione

Per l’impasto, scottare lo sclopìt in una pentola calda con 30 g di burro, rosolarlo e poi stenderlo in un vassoio e lasciare raffreddare, successivamente tritarlo.
Frullare la ricotta aggiungendo lo sclopìt, aggiustare con sale e pepe, aggiungere il Montasio e mettere il tutto in un sac à poche.
Tirare la pasta sottile e con il sac à poche dosare piccoli mucchietti di impasto a intervalli regolari. Tagliare la pasta e chiudere a mezza luna pizzicando il raviolo ottenuto.
Immergere i pizzicotti in acqua bollente e appena risalgono metterli in padella con il rimanente burro e il brodo vegetale. Lasciare addensare il condimento.
Disporre i ravioli nel piatto bagnandoli con il condimento rimasto e guarnire con dello sclopìt fresco.

Vino Consigliato

Chardonnay di Petrussa. I fratelli Petrussa producono uno Chardonnay in barrique di grande complessità. Le uve, raccolte ben mature, provengono da terreni che danno al vino una netta mineralità. Inoltre la fermentazione e
l’affinamento in legno avvengono evitando la malolattica, il che conferisce al vino un netta verticalità, sia al naso sia in bocca, in cui la sapidità si fonde bene con lo spessore e con l’ampiezza del vino stesso.
Da servire a 10-12° C nel calice
Riedel Vinum Extreme Chardonnay.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>